logo-Silvent

La tecnologia Silvent – una rivoluzione nella pneumatica

La tecnologia di soffiaggio brevettata da Silvent, detta anche tecnologia Silvent, fa sì che la turbolenza generalmente associata al soffiaggio con aria compressa sia ridotta al minimo per mezzo dei cosiddetti getti d’aria laminari.

“ Il design, la posizione e gli angoli di soffiaggio dei fori Laval ottimizzano la conversione dell’energia potenziale dell’aria compressa in energia cinetica diretta e precisa.”

La tecnologia Silvent – una rivoluzione nella pneumatica

Per turbolenza si intendono i flussi irregolari che fluttuano a diverse velocità e angolazioni, creando variazioni di pressione nell'aria.
Queste variazioni di pressione equivalgono al rumore e sono proprio queste variazioni a far vibrare il timpano.

La tecnologia Silvent riduce i livelli di rumore

La tecnologia riduce l'intensità della turbolenza nel flusso d'aria e genera la maggior parte del proprio rumore in una gamma di frequenze superiore a quella che l'orecchio umano può percepire o tale da danneggiarlo.

Riducendo l'intensità della turbolenza, l'apporto energetico viene convertito in energia cinetica diretta.

Questa riduzione delle perdite di turbolenza si traduce in un minore apporto di energia per mantenere la forza di soffiaggio.

La tecnologia Silvent – una rivoluzione nella pneumatica

Il design e la forma dell'ugello fanno sì che parte dell’aria che lo circonda viene aspirata con una resistenza relativamente bassa nel getto d'aria, fornendo un effetto di soffiaggio superiore.

La minore turbolenza, la maggiore frequenza e la co-eiezione dell'aria circostante portano ad una riduzione del livello di rumore e dell'apporto di energia, assicurando al contempo una forza di soffiaggio energeticamente efficiente.

Ogni particolare degli ugelli di soffiaggio Silvent è progettato per ottimizzare la combinazione di forza di soffiaggio, consumo energetico e livelli di rumore.

La tecnologia Silvent – una rivoluzione nella pneumatica

La tecnologia Silvent

Lo sviluppo

1. Il primo brevetto di Silvent era basato sull’aria che scorre e si espande attraverso molteplici fori aerodinamici che generano flussi d’aria paralleli, creando i cosiddetti getti laminari. Questo ha costituito la base per ogni ulteriore sviluppo della tecnologia. Lo sviluppo successivo è stato quello di sostituire i fori con slot. In tal modo è aumentata l’area di uscita, e di conseguenza la forza di soffiaggio.
Grazie agli slot aerodinamici, è stato possibile mantenere i getti laminari e livelli di rumore ridotti al minimo, sfruttando in modo efficiente l’aria compressa.

2. Da allora Silvent ha brevettato molte tecnologie, tra cui una basata su una combinazione di brevetti Silvent esistenti: un foro Laval crea un getto centrale che scorre all’interno di altri getti periferici, affinché l’intera energia dell’aria compressa si traduca in energia cinetica. I getti periferici fanno sì che il flusso centrale non sia ostacolato dall’aria circostante, e sia più efficace a maggiori distanze di soffiaggio.

3. In termini di design, gli ugelli per ria compressa di ultima generazione Silvent sono prodotti estremamente complessi, che non includono soltanto un orifizio centrale Laval, ma una combinazione di diverse tecnologie. Il design, la posizione e gli angoli di soffiaggio dei fori Laval ottimizzano la conversione dell’energia potenziale dell’aria compressa in energia cinetica diretta e precisa. Tutto questo si traduce in una combinazione unica di risparmio energetico e livello sonoro più bassi possibile.

Oggi, Silvent offre diverse pistole per aria compressa in sicurezza – Pro OnePro One+ e 767-L – dotate di ugelli per aria compressa brevettati di nuova generazione. Le pistole per aria cmpressa in sicurezza presentano alcune caratteristiche che sarebbero state impensabili pochi anni fa. Affinché il lavoro sia il più efficiente possibile, tutte le attività di ricerca e sviluppo dei prodotti Silvent avvengono in stretta collaborazione con i clienti chiave.

youtube-video-thumbnail
silvent-air-nozzle-technology
Contatta un esperto
Sergio Faustini

Responsabile Compressori e trattamento aria

Simone Busi

Responsabile Automazione e Oleodinamica

Richiedi informazioni: